Ammalarsi di solitudine: la tristezza è contagiosa…

Le donne più degli uomini sono esposte al “virus” della solitudine. Un pò come l’influenza, infatti, la condizione di tristezza è contagiosa e si può diffondere all’interno dei gruppi di persone: è una sorta di malattia sociale. Così, la defisce uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Chicago, dell’Università della California-San Diego e di Harvard che parte analizzando dati relativi … Continua a leggere