Le arance rosse combattono l’obesità

arance rosse.jpg

 

Le arance a polpa rossa, tipiche della Sicilia, sono alleate dei consumatori nella lotta all’obesità.

Lo afferma una ricerca Istituto Europeo di Oncologia di Milano (sezione Dipartimento di Oncologia sperimentale), diretta da Marco Giorgio e pubblicata su “Obesity”.

Il team di Giorgio ha preso in esame l’arancia rossa di varietà Moro, caratterizzata da un alto contenuto in antocianine, pigmenti blu e rosso scuro conosciuti per il loro potere antiossidante e la loro specifica attività’ inibitoria dell’accumulo di trigliceridi nelle cellule adipose.

arance rosse 001.jpg

Il frutto è stato messo alla prova con un topo da laboratorio, precedentemente nutrito con cibi ricchi di grassi In più, la spremuta di arance rosse è stata messa in competizione con quella di arance a polpa bionda ed una soluzione di antocianine purificate.
Alla fine del test, i risultati hanno evidenziato una netta vittoria dell’arancia rossa sui “concorrenti”: essa si è dimostrata la più efficace nell’inibire l’aumento di peso ed i depositi di grasso.

Per gli studiosi, ciò è dovuto alla composizione chimica dell’alimento. Il frutto è infatti ricco di vitamina C, di flavonoidi e di acidi idrossicinnamici e, soprattutto, di antocianine.

Per gli esperti, le antocianine sono in grado di proteggere i capillari sanguigni e la mucosa gastrica. Ancora più importante, esse agiscono da scavenger (spazzini) dei radicali liberi, contrastando tali elementi, causa principale dell’accelerazione dei processi di invecchiamento, ma anche di malattie ben più’ gravi quali i tumori.

Le arance rosse combattono l’obesitàultima modifica: 2010-02-22T15:00:00+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Le arance rosse combattono l’obesità

Lascia un commento