Arancini di riso alla siciliana

Arancine-siciliane.jpg

 

Ingredienti per 4 persone:

 

Riso (per risotti, parboiled): 320 grammi
Manzo Tritato: 100gr
Pomodori pelati: 250gr
Caciocavallo grattugiato: 60 gr
Uova : 5
Zafferano in polvere: 1 o 2 bustine, a piacere.
Cipolla : 100gr
Vino Bianco: q. b.
Olio Extravergine di Oliva: 3cucchiai
Olio per friggere: q. b.
Sale e pepe: q. b.

Preparazione:

 

Soffriggete la cipolla nell’olio extravergine di oliva fino alla doratura, quindi aggiungete la carne trita e fatela insaporire; versate un pò di vino bianco e fatelo evaporare.
Aggiungere i pomodori, un pizzico di sale fino e pepe secondo il vostro gusto.
Continuate la cottura a fuoco molto basso per circa 1 ora.
Nel frattempo bollite il riso ( lavatelo prima, finché l’acqua non diventa più bianca), scolatelo al dente e conditelo con il formaggio grattugiato, i rossi delle uova e lo zafferano.
Appiattitelo su un piatto e fatelo raffreddare un pò.
Quindi con un cucchiaio grande mettete un pò di riso in una mano conferendogli la forma di una cotola; nel cavo versate una cucchiaiata di condimento e ricoprite con altro riso.
Appallottolate ben bene e passate gli arancini nell’albume d’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Lasciateli quindi riposare per mezz’ora circa, dopo di che friggeteli in una padella dalle pareti molto alte ( o in una pentola) con abbondante olio.

Nota: per tradizione gli arancini sono a forma di “pera” se sono al sugo, rotondi se il condimento è al burro ( burro, pepe, formaggio) e senza sugo; ovoidali se si tratta di arancini farciti con verdure o spinaci ( spesso mescolati anche nell’impasto del riso).

Nota n° 2: nel Palermitano vengono chiamati “arancine”, al femminile. Nella sicilia orientale ed in special modo nel catanese si chiamano “arancini”, al maschile.

 

Arancini di riso alla sicilianaultima modifica: 2010-01-30T13:46:02+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Arancini di riso alla siciliana

Lascia un commento