Il bagnetto dei bimbi

bagnetto bimbo.jpg

 

E’ da sfatare la regola che per i più piccini sia necessario il bagnetto quotidiano.

Fino al compimento dell’anno tale frequenza può essere opportuna se il bambino apprezza molto il calore ed il movimento dell’acqua, se cioè si diverte e si rilassa.

Nel caso contrario il bagno, come pratica igienica, può benissimo avere una cadenza settimanale.

In particolare i neonati non necessitano di molti lavaggi con acqua. Importante è che vengano ben puliti ad ogni cambio di pannolino e rinfrescati con biancheria di bucato.

Se la pelle del bambino è particolarmente irritabile, una bella manciata di amido di riso sciolta nell’acqua costituisce un ausilio sempre valido dal benefico effetto emolliente.

Importantissimo è che il bambino venga ben asciugato dopo il bagnetto, con attenzione particolare alle pieghe della pelle (inguine, ascelle, retro delle ginocchia, ecc.).

 

Il bagnetto dei bimbiultima modifica: 2010-01-13T15:00:00+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento