Le zeppole napoletane…

 

zeppole napoletane1.jpg

INGREDIENTI per 8 persone:
 
200 g. di farina
80 g. di zucchero semolato
10 ml. di vino bianco dolce (un cucchiaio)
Un tuorlo
Una bustina di vanillina
20 g. di zucchero a velo (due cucchiai)
200 ml. di olio (due bicchieri)

Preparazione:

Versare in un tegame lo zucchero, il vino e la vanillina; aggiungere 400 ml. di acqua (4 bicchieri) e portare lentamente a bollore; togliere il tegame dal fuoco e versare in un sol colpo la farina, mescolando poi con un cucchiaio; rimettere il recipiente sul fuoco e cuocere per altri cinque minuti, sempre mescolando, fino a quando cioe’ l’impasto non si stacca dalle pareti e dal fondo (la pasta deve formare una palla e deve emettere un rumore come se friggesse); togliere il recipiente dal fuoco, fare intiepidire e incorporarvi il tuorlo mescolando velocemente.
Ungere il piano di lavoro con due cucchiai d’olio e stendervi con un mattarello la pasta, ripiegandola in due parti; quindi stenderla e ripiegarla nuovamente, ripetendo l’operazione per cinque minuti (la pasta deve aver assunto una certa consistenza); dividerla in tre pezzi, formando da ognuno un cilindretto dello spessore di 6-7 mm.; dividere i cilindretti in pezzi lunghi 10 cm., chiudere ogni pezzo a ciambella saldandone le estremita’ e bucherellare le ciambelle cosi’ ottenute con uno stecchino in piu’ punti.
Scaldare l’olio rimasto in una padella antiaderente alta e stretta e friggere le ciambelle, poco alla volta, per sei minuti tenendole immerse nell’olio con un mestolo forato; scolarle, adagiarle su carta assorbente da cucina, cospargerle con lo zucchero a velo fatto cadere a pioggia da un colino e servire calde.
Le zeppole si possono cuocere anche in forno, sistemandole nella placca rivestita con carta da forno a 200° per circa 20 minuti: i dolci sono pronti quanto sono leggermente gonfi e ben dorati in superficie.

zeppole napoletane2.jpg

 

 

Le zeppole napoletane…ultima modifica: 2009-12-17T20:18:47+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento