Spumante e prosecco prottegono il cuore come il vino rosso

spumante1.jpg

Quale migliore occasione delle feste natalizie per brindare con un buon bicchiere di spumante, champagne o prosecco? Un ulteriore incentivo – se mai ce ne fosse bisogno – è dato dal fatto che le bollicine giovano alla salute. È quanto emerge dallo studio condotto dai ricercatori della Reading University, in Gran Bretagna, secondo cui non soltanto il vino rosso, ma anche i “bianchi con brio” favoriscono il benessere di cuore e cervello.

La ricerca ha dimostrato che anche champagne, prosecco e spumanti rosè e cuvée, prodotti con una miscela di uve fra cui anche alcune qualità rosse, sono ricchi di polifenoli, sostanze antiossidanti che riducono l’ipertensione e proteggono il sistema cardiovascolare. Durante lo studio, è infatti emerso che i polifenoli presenti in questi bianchi avevano maggiori effetti benefici rispetto a quelli presenti in bevande a base di alcol miscelate con acqua gassata.

spumante2.jpg

“Lo studio – spiega Jeremy Spencer, ricercatore della Reading University – ha dimostrato che, nonostante i vini rossi contengano una quantità più elevata di polifenoli, anche prosecco, champagne e spumante fanno bene a cuore e cervello”.

 

spumante3.jpg
Spumante e prosecco prottegono il cuore come il vino rossoultima modifica: 2009-12-14T17:07:37+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento