Carciofi alla giudia

 

carciofi-alla-giudia1.jpg

Ingredienti per 4 persone:

8 carciofi romani “mammole”
1 limone
abbondante olio d’oliva
sale q.b.
pepe

Preparazione:

Iniazamo con il pulire i carciofi, asportate le foglie più esterne e tagliate le punte delle altre, non tagliate completamente i gambi ma lasciatene circa 5cm. che raschierete con i denti del coltello per eliminare la parte più dura. Fatto questo allargate le foglie del carciofo il più possibile, fino a formare una specie di fiore con i petali ben aperti.
Riempite una scodella con abbondante acqua fredda e spremetevi il succo del limone. Via via che pulite e preparate i carciofi metteteli nella scodella piena d’acqua. Quando tutti i carciofi saranno pronti, scolateli ed asciugateli per bene, quindi condite il cuore con sale e pepe. Fate scaldare in una pentola con i bordi bassi dell’olio, e poi mettete a cuocere i carciofi, rigirandoli spesso e con una certa frequenza. Durante la cottura fate attenzione a non far riscaldare eccessivamente l’olio, cercate di mantenerlo sempre a temperatura costante. Lasciate friggere i carciofi fin quando non saranno ben dorati, quindi scolateli e poneteli su della carta assorbente. Condite nuovamente i carciofi con sale e pepe e serviteli molto caldi in tavola.

 

carciofi-alla-giudia2.jpg

 

 

 

Carciofi alla giudiaultima modifica: 2009-12-14T13:24:19+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento