Arrosto di vitello piccantino

Per 4-6 persone
preparazione 20 minuti
cottura 1 ora e 20 minuti
difficoltà: media

Ingredienti:

800gr di pesce di vitello
1 arancia non trattata
1 limone non trattato
2 cucchiai di farina bianca
30gr di burro
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 dl di vino bianco secco
6 foglie di salvia
1 spicchio d’aglio
1 pezzetto di peperoncino
1 pompelmo rosa
1 pompelmo giallo
sale

Preparazione:

Lavate accuratamente l’arancia e il limone, prelevate da entrambi alcuni pezzetti di scorza e tagliateli a filetti; fate dei piccoli fori nella carne con la punta di un coltellino, inseritevi i pezzetti di scorza, quindi legate il pesce di vitello con lo spago perchè rimanga in forma durante la cottura e passatelo nella farina.

Scaldate 20gr di burro con l’olio in una casseruola che possa andare in forno, adagiatevi il vitello e fatelo rosolare; bagnatelo con il vino, lasciatelo evaporare e cospargete la carne con un trito preparato con 4 foglie di salvia, l’aglio, il peperoncino, un pezzetto di scorza d’arancia e uno di limone.

Salate e cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 1 ora. Sbucciate al vivo i pompelmi cercando di raccogliere il succo e affettateli. Rosolate le fette in un tegame con il burro rimasto, spegnete e tenete in caldo. Togliete l’arrosto dal forno e dal recipiente, unite al fondo di cottura il succo dei pompelmi e fate restringere su fuoco medio per un paio di minuti.

Affettate l’arrosto, irroratelo con il suo fondo ristretto, cospargetelo con 2-3 scorzette di agrumi tritate con la salvia rimasta e completatelo con le fette di pompelmo.

 

Arrosto di vitello piccantinoultima modifica: 2009-03-14T17:30:00+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo