Esercizi per gli addominali

fbc64-fighter.jpgADDOMINALI
E’ importante allenare gli addominali, oltre che per estetica, anche per evitare mal di schiena e per sostenere il peso del corpo. Per allenare in maniera completa gli addominali è necessario stimolarli: parte alta, parte bassa ed obliqui.

Esercizi addominali parte bassa :
sdraiati sulla schiena con le gambe piegate e i piedi appoggiati su di una parete, mani dietro la nuca per proteggere la testa; sollevare un pò la testa e salire e scendere senza mai riatterrare con la testa ma solo con le spalle. Espirare quando si sale (contrazione) ed inspirare quando si scende (rilassamento). Ogni contrazione qualunque va mantenuta almeno 1 secondo.
Fare 3 serie da 15 ripetizioni con 30 secondi di recupero tra una serie e l’ altra.

Esercizi addominali parte alta:
sdraiati sulla schiena, mani dietro la nuca, gambe piegate e piedi appoggiati a terra; salire e scendere con le spalle (espirando ed inspirando come descritto sopra), sempre mantenendo la contrazione almeno 1 secondo.
Fare 3 serie da 15 ripetizioni con 30 secondi di recupero tra una serie e l’ altra.

Ava-Cowan-Beach-June29-0191.jpg

Esercizi Addominali Obliqui (girovita):
in piedi gambe divaricate e leggermente piegate, spalle dritte e ben aperte, glutei sempre contratti. Scendere lateralmente con il busto a destra e poi a sinistra, espirare quando si scende lateralmente ed inspirare quando si risale al centro.
Per intensificare il lavoro degli obliqui e snellire il girovita, si possono impugnare dei pesi da 1 Kg o altrimenti delle bottiglie d’ acqua da 1 litro (piene).
Fare 3 serie da 20 ripetizioni (1 destra più 1sinistra) con 15 secondi di recupero tra una serie e l’ altra.

Esercizi per gli addominaliultima modifica: 2009-01-28T18:00:00+01:00da tamy_dolceamara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Esercizi per gli addominali

Lascia un commento