Il caffè previene i tumori del cavo orale

  Ecco una buona notizia per gli amanti del caffè: secondo i ricercatori dell’Istituto Negri di Milano, chi ne beve 4 o più tazzine al giorno ha il 39% di possibilità in meno di contrarre tumori al cavo orale o alla faringe. Il campanello sull’effetto anticancro del caffè era già suonato per diversi scienziati. In particolare, alcuni anni fa, degli … Continua a leggere

Succo di mela contro l’ Alzheimer

  E’ già noto quanto la mela sia un frutto prezioso per il nostro benessere, ma una ricerca della “University of Massachusetts-Lowell” (USA), che vedrà prossimamente la pubblicazione sulla rivista scientifica “American Journal of Alzheimer’s Disease and Other Dementias”, ha scoperto che il frutto trasformato in succo, si rivela utile per contrastare gli stati d’ansia, agitazione e delirio dei malati … Continua a leggere

Bevendo birra si previene l’osteoporosi

  SACRAMENTO – Secondo una ricerca condotta dal professor Charles Bamforth, del Department of Food Science & Technology della University of California-Davis, sembrerebbe che la birra sia un valido aiuto per prevenire l’insorgenza dell’osteoporosi. La bevanda bionda infatti contiene notevoli quantità di silicio, sostanza che incrementa notevolmente la densità minerale ossea, allontanando il rischio della malattia. Gli studiosi hanno analizzato, … Continua a leggere

Le birre trappiste

  Si definisce birra trappista una birra fabbricata da monaci trappisti o sotto il loro diretto controllo. Dei 171 monasteri trappisti nel mondo (dati aprile 2005), solo sette producono birra (sei in Belgio e uno in Olanda). Solo queste sette birrerie sono autorizzate a etichettare le loro birre con il logo Authentic trappist product (“Autentico Prodotto Trappista”) che indica l’osservanza … Continua a leggere

Spuma al caffè

    Ingredienti per 6 persone: 180 gr. di caffè 150 gr. di cioccolato amaro 150 gr. di zucchero 6 tuorli d’uovo 2 dl. di latte 3 dl. di panna 6 fogli di colla di pesce Preparazione: Fare sciogliere il cioccolato in metà dose di caffè bollente con 60 gr. di zucchero. Nel restante caffè fare sciogliere la colla di … Continua a leggere

La luce influenza il sapore del vino

  Il sapore del vino potrebbe essere influenzato dal tipo d’illuminazione dell’ambiente in cui lo si beve. Almeno questo è quanto emerso da una ricerca condotta dai ricercatori dell’Institute of Psychology alla Johannes Gutenberg University di Mainz,in Germania, e pubblicata sulla rivista Journal of Sensory Studies. I risultati hanno dimostrato che lo stesso vino ci sembra migliore se lo beviamo … Continua a leggere

Fragole ai fiocchi di latte

Ingredienti per 4 persone: 2 uova 1 cucchiaio di farina 2 dl. di latte 400 gr. di fragole 300 gr. di Jocca 4 cucchiaiate di zucchero Per guarnire: qualche biscottino, un rametto di menta e qualche grappolino di ribes. Preparazione: Separare gli albumi dai tuorli e mettere questi ultimi in una casseruola con lo zucchero; lavorarli con le fruste fino … Continua a leggere

Bevande light: fanno ingrassare e male al cuore

  Nei paesi anglosassoni li chiamano soft drinks, per distinguerli dagli hard drinks, cioè dalle bevande alcoliche. L’antinomia tra hard e soft, in inglese, copre in effetti una gamma vastissima di significati: duro e molle, rigido e flessibile, forte e leggero, aspro e dolce, estremo e moderato. Nel caso delle bevande, hard dovrebbe definire quelle forti, alcoliche, da maggiorenni, potenzialmente … Continua a leggere

Tisane – consigli pratici

  Le tisane sono sempre salutari ma diventano ancora più benefiche se si bevono negli orari giusti. Alla mattina sono perfette le tisane energizzanti (allo Zenzero, alla Cannella, al Timo), da prendere al posto del caffé. A metà pomeriggio vanno bene le bevande depurative al Tè Verde o al Finocchio che rendono più facile la digestione. Alla sera, invece, è … Continua a leggere

Sciroppo di Latte di Mandorle

Ingredienti: 200 g mandorle dolci – 12 mandorle amare – 2 cucchiai d’acqua di fior d’arancio – 800 g zucchero   Preparazione:   Sbucciate 200 g di mandorle dolci fra le quali 12 amare, dopo averle tenute per alcuni minuti nell’acqua calda: quindi mettetele in un mortaio di marmo con una cucchiaiata di acqua di fior d’arancio. Pestate ben bene … Continua a leggere